Sfoglia l’ultimo numero

sfoglia l'ultimo numero online della rivista Mete d'Italia o del mondo cliccando qui

Sfoglia l'ultimo numero online!

Gli arretrati

sfoglia o richiedi gli arretrati di Mete Magazine

Sfoglia o richiedi gli arretrati

Archivi

Francesco Clemente

image001FIORI D’INVERNO A NEW YORK

29 giugno –2 ottobre 2016 – Siena, Santa Maria della Scala – a cura di Max Seidel con la collaborazione di Carlotta Castellani

Anteprima Stampa – Martedì 28 giugno ore 11,00

Mercoledì 29 giugno si apre, presso il complesso museale Santa Maria della Scala di Siena, la mostra Francesco Clemente. Fiori d’inverno a New York curata da Max Seidel con la collaborazione di Carlotta Castellani.

Con questa mostra Francesco Clemente rende omaggio a Siena, città che già nel 2012 ha dimostrato un vivo interesse per la sua arte con la prestigiosa nomina per l’esecuzione del drappellone del Palio. In seguito a tale collaborazione l’artista ha realizzato dieci opere inedite, suddivise in due cicli distinti, da esporre nella città su invito di Max Seidel. Si tratta di dieci tele di grande formato realizzate dal pittore napoletano a New York a partire dal 2009 ed esposte per la prima volta a Siena. La serie dei “Fiori d’inverno a New York” è costituita da cinque opere che hanno impegnato l’artista per più di cinque anni (2009-2016). Questo ciclo nasce in collaborazione con la moglie dell’artista, Alba Primiceri, nota attrice e coreografa, la quale ha scelto alcuni fiori presenti a New York nei mesi invernali che hanno costituito la base per una rielaborazione pittorica da parte di Francesco Clemente, contraddistinta dall’accurata selezione dei pigmenti di origine vegetale utilizzati per ciascun lavoro. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Tenuta Moreno Masseria & SPA: charme eco-friendly nell’alto Salento

PISCINAROCCIA_NOTTURNA_1Tenuta Moreno Masseria & SPA, un’antica masseria del ‘700, è un complesso architettonico che si inserisce armoniosamente nella tipica campagna pugliese, immerso nei 12 ettari di un vasto uliveto. E’ un luogo magico dove profumi e colori tipicamente mediterranei fanno da cornice a un comfort d’eccellenza quale quello offerto da una realtà alberghiera di prim’ordine.

A pochi kilometri dal mare, a Mesagne, con le sue 86 camere circondate dalle suggestioni di giardini fioriti e di un romantico uliveto, contraddistinte da uno stile chic ma che non tralascia i dettagli della tradizione locale – come le splendide ceramiche di Grottaglie –, costituisce la location ideale per trascorrere esclusivi momenti di relax.

La filosofia che anima l’incanto della Tenuta è il rispetto per la Natura che si manifesta in tutti i suoi ambiti: il consumo dell’acqua, la riduzione dell’utilizzo di anidride carbonica, la raccolta differenziata, la limitazione degli ingombri,  tutto  all’insegna di uno stile di vita sostenibile. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Villaverde Hotel&Resort-Wellness SPA & Golf

esterni.01_LRLa nuovissima struttura che coniuga sport, benessere, arte e design per un nuovo concetto di ospitalità

Quattro piani di architettura contemporanea eco sostenibile, tra geotermia e fotovoltaico. Non è solo un Resort, ma un’opera d’arte che ha preso forma nel verde. Fra le splendide colline moreniche di Fagagna, contornato da colline di querce e faggi che svettano sullo sfondo delle Alpi Giulie, sorge il nuovissimo Villaverde Hotel & Resort-Wellness Spa & Golf, una location unica, ideale per una innovativa e completa offerta turistica e sportiva.

33 camere di cui 3 suite, finemente arredate, composte da tre pareti e una vetrata con terrazza e vista sulle Alpi, il Golf Club Udine su un’area di 85 ettari e la Club House con il suo Villaverde Bar&Restaurant aperto anche al pubblico esterno, un’area Wellness di 800 mq dotata di floating room, due piscine, trattamenti altamente innovativi, un centro medico attrezzato per piccoli interventi in anestesia locale (che sarà attivo a giugno), una sala convegni da 99 posti, un lounge bar e il Ristorante Privilegium. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Vacanze a cavallo, come le star

image001Da Madonna alle teste coronate d’Europa, lo sport delle celebrities è l’equitazione. Ecco le mete per riscoprire l’Italia in sella

L’ultima che ha ripreso le redini è Madonna. Per ritrovare la forma perduta (anche del lato B), la celeb americana ha messo l’equitazione nella lista delle attività preferite, ancor prima dell’adorato pilates. Perché fa bene al corpo e alla mente, e perché è lo sport delle star. Ormai un’icona Charlotte Casiraghi con cap nero e tuta da fantino griffata, o i principi (azzurri) William e Harry d’Inghilterra, ma anche tra le teste non coronate l’equitazione è un must. La praticano per esempio Kim Kardashian, la modella Nina Senicar, l’attrice Jennifer Garner e Andrea Bocelli.

Ecco tre destinazioni tutte italiane, dal mare alla montagna, in cui esercitarsi e scoprire i segreti di questo sport. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

I voli dell’Ariosto, l’Orlando furioso e le arti

image001Tivoli, Villa d’Este – 15 giugno – 30 ottobre 2016 – Mostra a cura di Marina Cogotti, Vincenzo Farinella e Monica Preti

In occasione del cinquecentesimo anniversario della prima edizione dell’Orlando furioso di Ludovico Ariosto (1516), una mostra organizzata dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli e allestita a Tivoli, nello splendido scenario di Villa d’Este, diretta da Marina Cogotti, celebra l’impatto esercitato dal poema fino ad oggi sulle arti figurative.

Villa d’Este, con il suo celebre giardino e i suoi ambienti affrescati, costituisce uno scenario ideale per una mostra di questo tipo: il cardinale Ippolito II d’Este, che fece costruire e decorare tra gli anni sessanta e settanta del Cinquecento questa villa di delizie, nipote del cardinale Ippolito I a cui era stato dedicato il Furioso, non solo è citato più volte nel poema, ma aveva avuto modo di frequentare l’Ariosto negli anni della giovinezza trascorsi presso la corte ferrarese. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Estate a Livigno

  1. lungolivigno.comSPORT, RELAX E SHOPPING NEL PICCOLO TIBET D’EUROPA
  1.   Una cosa è certa: a Livigno non ci si può annoiare. Chi pratica sport ha da scegliere tra la bicicletta, il trekking, l’arrampicata e gli sport acquatici; chi ama rilassarsi ha a disposizione letteralmente un’intera vallata, incuneata tra i grandi ghiacciai del Bernina e Ortles Cividale, per trovare angoli suggestivi dove rilassarsi al sole; chi ama la vita mondana non rimane deluso: Livigno è il regno dello shopping (area duty free) e dei locali per divertirsi a tutte le ore. Da sottolineare: un soggiorno tra i 1400 e 2000 metri sul livello del mare (Livigno è a 1800 slm) ha un effetto “eterna giovinezza” grazie all’aumento dei globuli rossi con miglior trasporto dell’ossigeno. La ricerca condotta dall’Università di Innsbruck con Amas 2000, Austrian moderate altitude study, ha rilevato che una vacanza a questa altezza ha come effetto una diminuzione di zuccheri e colesterolo, dei grassi corporei e delle sostanze che stimolano la trombosi, con conseguente miglioramento di pressione e battito cardiaco, della qualità del sonno e, in definitiva, del benessere mentale.
  2. Per gli appassionati di bike, Livigno è una vera e proprio mecca: oltre 600 km di sentieri tracciati portano gli appassionati a scoprire tutti gli angoli del Piccolo Tibet. Un sentiero panoramico a bassa quota, percorribile da tutti? Il sentiero panoramico basso XC, che non richiede un grande allenamento, lungo 27 Km, ha una durata di circa 2h 30′ – 4h: pedalando si percorre la Valle di Livigno con un susseguirsi di sali scendi, cambi di ritmo e di prospettive lungo panoramici trail super-flow. Gli scorci sono indimenticabili.
  3. Più adrenalina? Il Mottolino Bikepark con i suoi 12 differenti trails serviti dalla telecabina è il luogo ideale per vivere entusiasmanti giornate all’insegna del freeride. Adatto ai principianti e ai biker più esperti: si raggiungono i 2.400 metri con la telecabina e poi il divertimento è tutto in discesa, su sentieri ricchi di paraboliche, salti drop e table, passerelle, wall ride e alla fine delle piste il divertimento continua con un maxi gonfiabile big air bag.

Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Cinquanta cantine in vetrina a Prosa “Prosecco & Rosa”

Prosa 2015_petali e bottiglieSabato 9 luglio, a Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, si rinnova l’appuntamento con le grandi etichette del territorio e un menù d’eccellenza basato sui presìdi Slow Food. Curatori della rassegna, Paolo Ianna, Renato Grando e, da quest’anno, Alessandro Scorsone, uno dei più importanti esperti italiani di vino e cerimoniere della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Alla vigilia, doppio workshop dedicato al mercato statunitense e canadese

Vini superbi, scorci romantici, grandi ospiti e un menù impreziosito dalle eccellenze a km 0 dei presìdi Slow Food.  Dopo il successo delle prime due edizioni, sabato 9 luglio, nella splendida cornice di Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, tornerà Prosa “Prosecco & Rosa”, una serata evento dedicata ai vini più desiderati dell’estate: il Prosecco e i Rosè.     Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Nuovo Eden Village Premium Royal Beach, Madagascar ****

Madagascar_Royal Beach HotelA breve distanza dal villaggio tradizionale di Ambatoloaka, nella famosa baia di Madirokely, sorge il nuovo Eden Village Premium Royal Beach con 72 unità abitative proprio di fronte alle acque cristalline della baia, dove gli ospiti potranno nuotare in un’ampia area delimitata da boe, protetti dalle piccole imbarcazioni che navigano nelle acque circostanti. Ci troviamo a Nosy Be, isola del Madagascar molto amata dagli appassionati di immersioni e dagli amanti delle spiagge incontaminate e dell’invidiabile stile di vita “mora mora” (in malgascio “piano piano”). L’atmosfera accogliente e rilassante del villaggio e la rigogliosa natura che lo circonda sono solo alcuni dei punti di forza del Villaggio: lo stile architettonico è un perfetto mix tra la tradizione creola e malgascia, con tetti in legno e decorazioni etniche, mentre le camere, luminose e confortevoli, sono arredate con tocchi caldi e moderni. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Estate al Grand Hotel Imperial: tra storia e natura

hotel imperial levico terme 12 - media risoluzRIGENERARSI CON ACQUA TERMALE E FOREST THERAPY DIRETTAMENTE IN HOTEL

Salute, benessere, terme e natura: ecco le parole chiave del Grand hotel Imperial di Levico Terme, storica residenza degli Asburgo, a due passi da Trento.

Riaperto il 10 marzo 2016 con la nuova gestione tedesca, il Grand Hotel Imperial riporta alla luce il suo antico splendore: il fascino imperiale che lo contraddistingueva in tutta Europa già nel 1900, anno dell’inaugurazione permea ancora questo luogo di fascino, circondato da un parco di 15 ettari.

Entrando, ci si sente catapultati nella Belle Époque, la vacanza diventa anche un viaggio nel tempo, non solo nello spazio. E se il territorio promette per l’estate indimenticabili passeggiate nella natura, lunghi bagni nel lago di Levico (bandiera blu dal 2013), visite alle vicine città di Trento e Verona, panorami alpini che lasciano il segno e esperienze incredibili come il windsurf nel pittoresco lago alpini di Caldonazzo, anche l’hotel costituisce in se stesso un luogo magico dove trascorrere le vacanze. In estate, l’infinito parco di 15 ettari, lo inserisce in un contesto naturale unico ed esclusivo. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Week end in famiglia… al Popilia Country Resort

CA3_9642Nella campagna calabrese relax e benessere per i genitori, sport e divertimento per i bambini

Giugno in Calabria con l’offerta “Week end in famiglia” proposta da Popilia Country Resort una vera oasi di relax  immersa in un’area collinare di 140 ettari, a pochissimi km dal mare nel cuore della Calabria a Pizzo Calabro (VV). Il Resort è il luogo ideale per una vacanza formato famiglia a contatto con la natura dove gli ospiti potranno esplorare i diversi percorsi natura, dalle visite agli “amici animali” con daini, asinelli provenzali, caprette tibetane ai percorsi in montain bike per riscoprire la vita all’aria aperta.

Le famiglie possono decidere di soggiornare nell’hotel o in uno dei 25 cottage (alcuni con angolo cottura) per avere massima libertà e ricreare la calda atmosfera della propria casa portando in vacanza anche gli amici a quattro zampe. Nell’area cottage sono, infatti, ammessi gli animali di piccola taglia. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly