Sfoglia l’ultimo numero

sfoglia l'ultimo numero online della rivista Mete d'Italia o del mondo cliccando qui

Sfoglia l'ultimo numero online!

Gli arretrati

sfoglia o richiedi gli arretrati di Mete Magazine

Sfoglia o richiedi gli arretrati

Archivi

Viaggi di Boscolo non solo un viaggio ma un’esperienza unica da ricordare!

Ancient town of Matera (Sassi di Matera), European Capital of Culture 2019, in beautiful golden morning light at sunrise, Basilicata, southern Italy; Shutterstock ID 293986310; PO: redownload; Job: redownload; Client: redownload; Other: redownload

Volete imparare a fare il pane? vi attende Matera! Sognate di volare? Vi attendono le Dolomiti! Desiderate imparare l’arte della fotografia in una delle città più belle del mondo? Vi aspetta Venezia…

Portofino e le Cinque Terre: trekking suggestivo

Percorrere la strada verso Santa Margherita è di per sé un’immersione nella bellezza: fate tappa a Camogli dove ogni angolo del centro storico diventa una finestra aperta sul mare. Se è ora di pranzo vi consigliamo il Ristorante Porto Prego, per provare le crudité, specialità di pesce fresco. Riprendete la strada per Santa Margherita costeggiando il mare e ammirando le emozionanti vedute. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Pontedilegno-Tonale: le iniziative estive a misura di bambino

GAVIA bici 2 - Graziano Filippini fotografoPontedilegno-Tonale: la montagna formato family diventa anche per l’estate 2017 teatro di eventi, appuntamenti e iniziative che coinvolgono la famiglia a 360 gradi. Dagli hotel family-friendly alle passeggiate adatte a tutti; dalle fattorie didattiche al goloso evento “Mangia e Vai”, pensato anche per i bambini; dall’Adamello Card che propone tante attività per i più piccoli alle settimane “Magia dell’Alpeggio” per entrare nell’autentico mondo delle fattorie alpine. Ecco gli appuntamenti più “ghiotti” per un’estate in montagna: si comincia il 9 luglio con la 13° edizione della “Mangia e Vai” a Pontedilegno: il nome è uno slogan che riassume la filosofia di questa giornata durante la quale ci si immerge nei sapori dell’autentica cucina del posto.

Pensata come occasione per assaporare (in tutti i sensi) gli splendidi paesaggi dell’alta Valle Camonica e delle sue gustose tradizioni culinarie attraverso una passeggiata su un facile percorso con tappe gastronomiche, è divenuta ormai un classico ed immancabile appuntamento fisso che raduna ogni anno 3.000 persone, che possono respirare lo spirito tradizionale del luogo attraverso i sapori e i profumi estasianti della natura rigogliosa del Parco Nazionale dello Stelvio. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Con Musement l’estate è a misura dei più piccoli

Funny little girl doing experiments in the laboratory. Explosion in the laboratory. Science and education.

 Una pazza giornata all’Aquafan e un’avventura per piccoli archeologi al Museo Egizio, il divertimento adrenalinico di Gardaland e un’immersione nell’universo sottomarino dell’Acquario di Genova. 

10 idee firmate Musement per organizzare al meglio l’estate in famiglia.

E’ finita la scuola! Finalmente c’è il tempo per passare delle giornate in famiglia tutti insieme. Per chi è in partenza o per chi rimane in città, in attesa delle vacanze, Musement, il servizio multi piattaforma di esperienze di viaggio in tutto il mondo, ha selezionato 10 attività “kids friendly” e divertenti anche per gli adulti in alcune delle più importanti città italiane. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

A piedi alla scoperta del Ciocco e della Valle del Serchio

autumn-1021322TRE PROPOSTE PER GLI AMANTI DELLE PASSEGGIATE ALL’ARIA APERTA

Prende il nome dal fiume Serchio che l’attraversa per tutta la sua lunghezza e con i suoi mille torrenti crea profonde gole e fenomeni carsici, è ricca di piccoli borghi di grande storia e fascino e offre ai suoi visitatori quel raro mix di cultura, natura, arte, storia, gastronomia e avventura che la rende una destinazione ideale per un weekend o una vacanza da vivere in coppia, in famiglia o tra amici.

La Valle del Serchio, la zona della Toscana che, nella provincia di Lucca, ospita Il Ciocco (polo turistico alberghiero immerso in 600 ettari di parco naturale) è la parte della regione più incontaminata dalle mani dell’uomo e mantiene ancora oggi le proprie origini offrendo un paesaggio naturalistico autentico. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Tutti in montagna a raccogliere il fieno!

3 Carnia_Sutrio_Fasjn la medeDomenica 30 luglio nei prati dello Zoncolan in Carnia

A Sutrio si ritorna al passato con “Fasjn la mede”che inscena i lavori della fienagione e propone un piacevole percorso gastronomico 

“Fasjn la mede”, ovvero “Facciamo i covoni di fieno”! Sutrio, il paese carnico degli artigiani del legno, invita il 30 luglio grandi e piccoli a salire sul monte Zoncolan, per trascorrere una giornata diversa dal solito, alla scoperta di antichi mestieri e riti della montagna friulana.  Fasin la mede è nata per ricordare, e soprattutto per far conoscere ai giovani e ai turisti uno dei più diffusi lavori di un tempo, quello della fienagione, dalla falciatura dell’erba alla composizione di grandi covoni di fieno. Un tempo le donne di Sutrio salivano di prima mattina sullo Zoncolan per sparpagliare nei prati l’erba già sfalciata dagli uomini e farla seccare al sole, raccoglierla in alti covoni e poi riportarla la sera a valle, in pesanti gerle che si caricavano sulle spalle. Era un lavoro molto faticoso, che verrà riproposto in occasione della festa da gruppi di donne del paese, vestite con gli abiti tradizionali, affiancate da uomini e bambini, pure in costume. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Estate in forma al Posta Zirm Hotel di Corvara

A long row of hikers climbing on a dolomite path

 

Alta Val Badia

Dal Dolomitiyoga alle Training Holidays

Finalmente estate, vacanze, tempo per se stessi! E allora, perché non approfittare di questo periodo per dedicarsi all’attività preferita o per cimentarsi in una nuova? Il Posta Zirm Hotel di Corvara, l’albergo storico dell’Alta Val Badia, propone ai propri ospiti corsi di yoga, training di corsa, movimento in quota e molto altro ancora. Fare un’escursione attraverso il regno incantato del Fanes, sdraiarsi in un prato fiorito sull’altipiano del Pralongià mentre i pensieri volano sopra la cima del Santa Croce, osservare le cime dei monti mentre cambiano colore con il passare delle ore: bianco, rosa, rosso. Esperienze ritempranti, amplificate dallo straordinario contesto in cui si vivono, lo spettacolare scenario delle Dolomiti, da abbinare al relax nella Spa dell’hotel e alle nuove proposte benessere 2017, come ad esempio la Dieta alcalina basenfasten.  Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Turismo in bicicletta : nasce Rideook

Rideook_HPUn nuovo concetto di e-bike tour prenotabile online ed ecosostenibile

alla scoperta del lago di Garda

 Sulle sponde del lago di Garda nasce Rideook, un nuovo concetto di e-bike tour, prenotabile online e basato sull’utilizzo esclusivo di biciclette a pedalata assistita. Un progetto nato e sviluppato dalla digital media agency Eureweb per offrire a turisti e appassionati l’opportunità di scoprire il fascino e le bellezze nascoste del lago con guide professioniste e tour indimenticabili.

Un e-bike tour accessibile a chiunque, fondato sul valore dell’eco-sostenibilità e realizzato su un modello di booking altamente personalizzabile che permette di prenotare la bicicletta più adatta al percorso scelto e alle proprie caratteristiche. Rideook si concretizza con l’impiego di biciclette elettriche, mezzo di trasporto green e sostenibile, che permette di eliminare la fatica e importanti sforzi fisici agevolando la partecipazione di un target più eterogeneo e su larga scala.  Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

WOOD&WINE

5d.Fotodipaesaggio14NEI CALICI ESTIVI NOTE LIVE E DEGUSTAZIONI SPECIALI

Castello di Meleto: 22 giugno, 20 luglio, 24 agosto, 21 settembre – dalle 18.00 alle 23.00

Serate estive all’insegna del gioco tra note degustative e musicali, all’ombra delle mura di un antico castello.

È questa la proposta di Castello di Meleto per tutta la bella stagione che, con l’evento Wood&Wine, proporrà quattro eventi speciali durante i quali la musica accompagnerà la degustazione dei vini Castello di Meleto.

In particolare, si potranno scoprire le caratteristiche che i legni delle botti e delle barrique conferiscono ai vini e come questi evolvano nel tempo anche in base al contenitore che li custodisce.  Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

1900 – 1940: Secolo breve, ovvero Secolo delle speranze perdute.

Felice-Casorati-Nudo-nel-paesaggio-1951-ca.IN MOSTRA A VIAREGGIO CAPOLAVORI, UTOPIE, DELUSIONI, SPERANZE.

È una mostra stimolante quella che la Fondazione Matteucci per l’Arte Moderna propone, nella sua sede accanto al Lungomare di Viareggio Stimolante per la qualità delle opere, innanzitutto, ma anche per il filo conduttore individuato per presentarle.

Da sottolineare che un buon numero delle 50 opere riunite per la mostra proviene da collezioni private e viene esposto al pubblico per la prima volta. Il titolo della rassegna, Il secolo breve si richiama al celebre saggio pubblicato nel 1994 da Eric Hobsbawm. Il sottotitolo vuole invece dar conto di una esposizione che propone una serie di testimonianze di rilievo assoluto del Secolo trascorso, tessere di un mosaico che letto nella sua complessità evidenzia un periodo artistico tra i più fecondi e creativamente tumultuosi dell’arte italiana. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly

Un perfetto restauro per un meraviglioso Palazzo, a Bologna

01_PALLAVICINI_LEONARDO(759x)GIAN LUIGI ZUCCHINI  –  Bologna sta riscoprendo e valorizzando i suoi molti e magnifici palazzi sei-settecenteschi, e alcuni anche di secoli precedenti. Si è cominciato con Palazzo Pepoli e Pepoli-Campogrande, poi con Palazzo Fava, Palazzo Albergati, ed ora Palazzo Pallavicini, in via Sant’Isaia, 24: tutte sedi prestigiose, abitate un tempo dalla più alta aristocrazia cittadina, ed ora restaurati e riportati al loro originario splendore per ospitare eventi importanti, convegni, incontri ad alto livello e soprattutto mostre.

Il principesco Palazzo Pallavicini, ultimo di questi importanti recuperi, non è mai stata aperto al pubblico, e quindi per i bolognesi e i forestieri che vorranno visitarlo sarà una ghiotta sorpresa ed un piacevole incontro con una realtà di grande interesse storico e artistico insieme, che si inaugurerà ufficialmente il 22 settembre con la mostra, già prevista, del celebre fumettista Milo Manara. In quell’occasione, il palazzo, conclusi i lavori di restauro ormai al termine, sarà aperto al pubblico e si potranno ammirare, insieme alla mostra, le splendide sale affrescate da noti artisti, tra cui il bolognese Giovanni Antonio Burrini, che nel 1690 rappresentò le ‘Storie di Fetonte’ nel grande salone delle feste. Leggi il resto di questo articolo »

Print Friendly