Gli arretrati
sfoglia o richiedi gli arretrati di Mete Magazine

Sfoglia o richiedi gli arretrati

Archivi

Cantine & Eventi

Marche, l’autunno in tavola in un tripudio di sapori e profumi

l'edizione 2018 di "Sapori e Aromi d'autunno"di Marco Giovenco – Eccellenze dell’enogastronomia marchigiana di qualità protagoniste a Sapori e Aromi d’autunno – Il Salotto del gusto, mostra mercato in programma il 17 e 24 novembre negli spazi espositivi del Centro Ortofrutticolo del Medio Adriatico (CODMA) di Fano, in provincia di Pesaro e Urbino. Un evento giunto alla 32^ edizione capace di richiamare sempre un vasto pubblico da tutto il centro Italia. «Dal 1988 la manifestazione è stata sempre in crescendo – commenta Giorgio Sorcinelli, responsabile e direttore dell’evento –, tanto da diventare la più longeva iniziativa enogastronomica della regione Marche. Si partì quasi in sordina, quando le tipicità non erano ancora così valorizzate e conosciute. Negli anni l’attenzione è radicalmente cambiata, perché si è compreso il significato dei prodotti genuini del territorio e il valore che hanno per l’economia locale».
La manifestazione è articolata in sezioni dedicate a ogni aspetto dei sapori e profumi autunnali e grande spazio è riservato alle eccellenze marchigiane, ai migliori produttori della Regione e ai commercianti più qualificati.
Oltre cento le aziende che partecipano quest’anno a Sapori e Aromi d’Autunno con prodotti del territorio come formaggi pecorini e di fossa, tartufi, vini, salumi, olio extravergine, pane e pasta, funghi, confetture e particolarità gastronomiche di ogni tipo pronte a “farcire” quello che per l’occasione sarà il “Salotto del Gusto”.
A corollario una lunga serie di appuntamenti che spaziano dagli incontri di perfezionamento per assaggiatori alle degustazioni tematiche, per proseguire Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email

Gambero Rosso conferma i 3 Bicchieri per la Cuvèe del Fondatore di Merotto

Cuvee del fondatore MerottoImportanti riconoscimenti anche in altri concorsi e grandi soddisfazioni per il Castè e La Primavera di Barbara

La Cuvée del Fondatore 2018 Graziano Merotto si aggiudica anche quest’anno i Tre Bicchieri Gambero Rosso. Non solo: il vino simbolo di una delle aziende storiche delle Colline del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene, da poco patrimonio Unesco, ottiene anche il prestigioso riconoscimento delle Quattro viti nella nuova edizione di Vitae, la guida firmata AIS e 4 stelle dalla guida Vini buoni d’Italia. La cremosità della sua spuma quasi setosa, le sue caratteristiche note di frutta bianca a cui si accosta un delicato accenno di mineralità hanno fatto guadagnare a questo Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG (Rive di Col San Martino Brut Millesimato) la medaglia d’oro in occasione del The Wine Hunter Award 2019 del Merano WineFestival. Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email

Festival della Valle d’Itria: il buon vino sposa l’opera in masseria

Masseria San Michele - Martina FrancaDal 21 luglio al 1°agosto, fra i trulli delle provincie pugliesi di Brindisi e Taranto, in scena  l’opera buffa settecentesca

Il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria farà degustare la sua doc, il vino più importante della Puglia 

Abbandonarsi al piacere di una sera d’estate, ascoltando la grande opera nelle masserie pugliesi e sorseggiando un calice di Primitivo di Manduria. Un sogno che diventa realtà con la sezione ‘L’opera in Masseria’ proposta dalla 45° edizione del Festival della Valle d’Itria insieme alConsorzio di Tutela del Primitivo di ManduriaContinua a leggere

Print Friendly, PDF & Email

Io, Barolo 2019

Io Barolo 2019 (5)31 produttori della Strada del Barolo e grandi vini di Langa al grande evento che celebra a Roddi il “Re dei Vini”. Tra le annate in degustazione, l’eccezionale 2015

Sabato 1 giugno 2019 torna il tradizionale appuntamento di primavera della Strada del Barolo, che avrà come protagonisti assoluti il Barolo e i suoi produttori: il “Re dei Vini” si presenta al pubblico nazionale e internazionale in una degustazione itinerante nel centro storico di Roddi, porta d’ingresso alla Langa del Barolo, a una manciata di chilometri da Alba.

Dalle 17.00 alle 22.30 trentuno produttori incontreranno gli appassionati del Barolo e dei paesaggi delle Langhe patrimonio dell’umanità, in una degustazione “diffusa” che condurrà i partecipanti in un viaggio alla scoperta del “Re dei Vini”, lungo le stradine e le piazzette del concentrico medievale di Roddi, da Piazza Umberto I fino al belvedere, ai piedi del Castello. L’appuntamento Io, Barolo, giunto alla settima edizione, propone un programma interamente pensato per celebrare il Barolo, che ogni produttore potrà presentare nelle sue molteplici sfaccettature, proponendo in degustazione cru e annate differenti. Il pubblico potrà inoltre gustare piatti caldi e freddi preparati dallo chef Danilo Lorusso del ristorante La Crota. Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email

Benvenuta Primavera, benvenute gemme di gusto

GemmeDiGusto_FototecaStradaVinoSaporiTrentino (6)_lrLUNGO LA STRADA DEL VINO E DEI SAPORI DEL TRENTINO

Conto alla rovescia per la nona edizione di Gemme di gusto, l’ormai tradizionale appuntamento che la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino organizza per omaggiare l’arrivo della bella stagione, tra aperitivi, degustazioni e passeggiate nella natura.

Uscire all’aria aperta, respirare a pieni polmoni l’aria frizzante della primavera, lasciarsi riscaldare dai raggi di sole che illuminano la giornata, passeggiare in mezzo ai campi in fiore, degustare le primizie, farsi coccolare da un buon calice di vino in attesa del tramonto. Sono solo alcune delle emozioni che si potranno vivere nel corso di Gemme di gusto (link), calendario di iniziative con cui la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino dà il suo benvenuto alla primavera. Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email