Gli arretrati
sfoglia o richiedi gli arretrati di Mete Magazine
Archivi

Eventi

Farine di Flor

1pemg3kfrqp2pFarine e birre artigianali

6 ottobre 2019 a Sutrio (Ud), in Carnia

Nelle verdi e rocciose montagne della Carnia, in Friuli Venezia Giulia, il terreno è reso fertile e coltivabile da un’antichissima tradizione. In particolare, dal Medioevo si iniziarono a seminare i cereali, che ben si adattarono alle condizioni climatiche: soprattutto grano, orzo, grano saraceno (pajan), segale e, dopo la metà del 1700, anche il granoturco, che diventò il più diffuso ed utilizzato. Per macinare e frantumare i chicchi, i corsi d’acqua si punteggiarono di piccoli mulini, alcuni dei quali sono ancora oggi funzionanti. In tempi recenti alcuni agricoltori hanno poi rivalorizzato vecchi cereali dai sapori dimenticati. Un mondo agricolo autentico e genuino, che Farine di Flor, mulini, farine e delizie della Carnia in programma a Sutrio domenica 6 ottobre contribuisce a far riscoprire. Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email

INCONTRI ASOLANI 41° Festival Internazionale di Musica da Camera

1g03euvat4cfdAsolo, Convento dei SS. Piero e Paolo – Chiesa di San Gottardo – 3 – 13 settembre 2019

Dopo aver brillantemente festeggiato il quarantesimo anniversario della sua fondazione con alcuni tra i più acclamati musicisti del panorama mondiale, torna con la consueta freschezza e originalità d’idee il Festival Internazionale di Musica da Camera “Incontri Asolani”, uno dei più importanti appuntamenti con la musica da camera, non solo del Veneto, ma anche a livello nazionale, come dimostrano i grandi artisti e le giovani promesse che nel corso degli anni hanno portato le loro sensibilità musicali e le loro interpretazioni del grande repertorio, coniugando un’attenta lettura della tradizione senza tralasciare uno sguardo rivolto alla contemporaneità.  Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email

Festival del Prosciutto di Parma 2019

Festival-Prosciutto-Parma_Foto-1Visite ai prosciuttifici, degustazioni, cooking lesson, wine pairing ed esibizioni di taglio a mano: torna a settembre il Festival che celebra il Prosciutto di Parma. Spazio anche alla musica con il concerto di Edoardo Bennato.

Si aprirà venerdì 6 settembre a Langhirano la XXII edizione del Festival del Prosciutto di Parma: una tre giorni per parlare di una DOP simbolo dell’eccellenza del made-in-Italy alimentare nel mondo, per promuovere antiche tradizioni e un saper fare che si tramandano di generazione in generazione.

Così Giordano Bricoli, sindaco di Langhirano, commenta il Festival del Prosciutto di Parma: «Secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo, solamente in Europa sono circa 600mila le vacanze all’insegna dell’enogastronomia e oltre 20 milioni i viaggi che includono attività enogastronomiche. Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email

Tutto quello che puoi fare con il tuo pet a Quattrozampeinfiera

phoca_thumb_l_EB2_7254Un’edizione imperdibile per la “due giorni pet friendly” più famosa d’Italia, 5 e 6 ottobre a Milano

Una fiera esperienziale per immergerti con il tuo amico in formazione, informazione, sport, bellezza, adozioni, rispetto, shopping, consapevolezza e intrattenimento educativo

Sono davvero tante le parole chiave che Quattrozampeinfiera, la manifestazione pet più importante d’Italia, utilizzerà per la tappa milanese il 5 e 6 ottobre al Parco Esposizioni di Novegro.

Un grande evento che coinvolge a 360° aziende, centri cinofili, veterinari, sportivi, allevatori, esperti di igiene, associazione benefiche, stilisti e influencer. Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email

“Fasjn la mede”

Sutrio - Albergo Diffuso Borgo Soandri - Progetto GAST Comunita Ospitale - FASIN LA MEDE - Foto Elia Falaschi/Alice Durigatto © 2013 - http://ww.eliafalaschi.it

A Sutrio festa della fienagione nei prati dello Zoncolan – Domenica 28 luglio 2019 in Carnia – Giochi di una volta per i bambini, pedalate in ebike, un piacevole percorso gastronomico negli stavoli e picnic a km zero

Torna con molte novità a Sutrio, fra i monti friulani della Carnia, la tradizionale festa della fienagione “Fasjn la mede” (ovvero “Facciamo i covoni di fieno”). L’appuntamento è sui prati del monteZoncolan (tappa ormai mitica del Giro d’Italia) domenica 28 luglio. L’inconsueta festa è nata per ricordare, e soprattutto far conoscere alle ultime generazioni ed ai turisti, uno dei più diffusi fra gli antichi lavori della montagna carnica, ovvero la fienagione in montagna, dalla falciatura dell’erba alla composizione di grandi covoni di fieno. Un compito che era appannaggio principalmente del mondo femminile e che verrà riproposto da gruppi di donne di Sutrio vestite con gli abiti tradizionali, affiancate da uomini e bambini, pure in costume. Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email
Sfoglia o richiedi gli arretrati
sfoglia o richiedi gli arretrati di Mete Magazine
Archivi