Gli arretrati
sfoglia o richiedi gli arretrati di Mete Magazine
Archivi

Italian Senior Open 2016

esterni-giorno_217l’Italia torna protagonista del Golf internazionale 

Il Golf Club Udine ospiterà l’unica tappa italiana dell’European Senior Tour

VILLAVERDE HOTEL & RESORT – WELLNESS SPA & GOLF

20-23 ottobre 2016

Golf Club Udine Fagagna

Dopo sei anni di assenza, l’Italia ritorna ad ospitare l’Open Senior Tour, unica tappa italiana del più importante circuito European Senior Tour. Ad ospitarlo dal 20 al 23 ottobre 2016 è il Golf Club Udine a Fagagna.

L’evento si aprirà giovedì 20 ottobre con la gara PRO AM e con la presentazione ufficiale del Villaverde Golf Club Academy e del VIP. La prima è un’Accademia del Golf in cui i Maestri PGA di livello internazionale saranno a disposizione degli allievi per lezioni individuali o clinic collettive. La seconda è il Villaverde Institute of Performance, dove i professionisti potranno trovare programmi mirati e tecnologia di ultima generazione. 

Venerdì 21 settembre prenderà il via l’Open delle leggende, con i più importanti campioni senior europei. Circuito per i professionisti del golf over 50, da sempre accolto nelle più belle location turistiche internazionali. Il 2015 ha visto la partecipazione di vincitori dai nomi del calibro di Colin Montgomerie, Sam Torrance, Miguel Angel Jimenez e il nostro Costantino Rocca.

L’European Senior Tour al Golf Club Udine sarà un’ottima vetrina per il compendio golfistico e l’intera regione, grazie anche alla presenza televisiva che garantirà una diretta in 16 Paesi per tutta la durata dell’evento e porterà numerosi turisti anche dai vicini confini austriaco e dell’est Europa, nuovo sbocco per il gioco del golf.

L’Italian Senior Open ha un montepremi di € 350.000 che verrà suddiviso fra i 54 partecipanti secondo la graduatoria, e che prevede un premio anche per l’ultimo classificato. La tappa italiana riserva ai giocatori la possibilità di qualificarsi per accedere all’evento di chiusura, la MCB Tour Championship, che si terrà dal 5 all’11 dicembre 2016 presso il Constance Belle Mare Plage (Mauritius). Questo appuntamento importante per il golf italiano e internazionale, anticipa un’altra data a suo modo storica: nel 2022 la Ryder Cup, gara tra Europa e Stati Uniti che si svolge ogni due anni, approderà per la prima volta in Italia al Marco Simone di Roma.

Sono veramente orgoglioso che l’Italian Senior Open si terrà al Golf Club Udine. E’ il luogo ideale per ospitare un evento così prestigioso – ha commentato Franco Chimenti, Presidente della Federazione Italiana del GolfIl Friuli sta dimostrando ancora una volta di essere una Regione in cui questa splendida disciplina cresce costantemente. E ringrazio Gabriele Lualdi, Presidente del Golf Club Udine, per la preziosa collaborazione in un torneo di altissimo livello. L’introduzione del Senior Tour all’interno del calendario dell’Italian Pro Tour dimostra il desiderio della Federazione Italiana del Golf di dare enfasi ai campioni che hanno fatto la storia di questo sport”.

E’ per noi un grande onore essere stati scelti per la tappa italiana dell’European Senior Tour – ha dichiarato Gabriele Lualdi, Presidente del Golf Club Udine e proprietario dell’adiacente Villaverde Hotel & Resort – Il nostro campo negli ultimi anni è stato soggetto ad importanti modifiche. Per la tappa dell’Italian Open Senior sarà tecnicamente più impegnativo e verranno utilizzate per la prima volta le nuove partenze da campionato. Attendiamo con grande piacere di ospitare, grazie anche al montepremi destinato, famosi giocatori di golf over 50, e un numeroso pubblico che potrà seguire in campo i propri campioni”.

Fondato nel 1972, il Golf Club Udine si trova in una posizione baricentrica del Friuli Venezia Giulia, in prossimità di Udine e San Daniele e a solo un’ora da Venezia. Il campo, progettato dagli architetti Marco Croze, John Harris e Fulvio Bani si sviluppano su oltre 85 ettari totalmente naturali, con 18 buche ed un percorso che segue la morfologia dei colli, offrendo ai giocatori delle splendide vedute, tra querce e alberi secolari, un manto erboso curatissimo e la presenza in campo delle cicogne. Il tracciato è un PAR 72 che si sviluppa su una lunghezza di oltre 7000 metri. Negli ultimi anni il campo è stato soggetto ad importanti interventi per gare internazionali.

Nel settembre 2015 al Golf Club Udine sono state riconfermate le certificazione GEO e “Impegnati nel Verde”. Si tratta di due riconoscimenti importanti per la valorizzazione delle risorse locali, la riduzione degli sprechi e la qualità ambientale.

All’interno della Club House c’è il Villaverde Bar&Restaurant dove Master Chef Vanny Carletti offre ai suoi clienti un menu con materie prime di qualità a km zero e nel rispetto di tutte le loro esigenze alimentari.

Collegato al Golf Club Udine da un ponte sorge il Villaverde Hotel & Resort – Wellness Spa & Golf, progettato dall’architetto Alessio Princic. Il Resort si sviluppa su quattro piani di architettura contemporanea Una location unica, ideale per una innovativa e completa offerta turistica e sportiva: 33 camere, Comfort e Suite, finemente arredate con una vetrata con terrazza e vista sul campo da golf, un’area Wellness di 800 mq con due floating room, piscina interna ed esterna e cabine per trattamenti, un centro medico basato sulla medicina della prevenzione e del movimento con un’attrezzata palestra Technogym e con due ambulatori chirurgici, una sala convegni da 99 posti, un Lounge bar e il Ristorante Privilegium dove, su prenotazione, lo Chef Thomas Zanon cucina per i suoi ospiti.

VILLAVERDE HOTEL & RESORT

Via delle Acacie, 1

33034 Fagagna (UD)

0432.1610700

info@villaverderesort.com

Print Friendly, PDF & Email
Sfoglia o richiedi gli arretrati
sfoglia o richiedi gli arretrati di Mete Magazine
Archivi