Buy Emilia Romagna

BO le due torri ©Bologna Turismoil Bolognese protagonista di 4 eductour con 39 tour operator internazionali

Il 20 e 21 aprile 39 tour operator internazionali di 13 paesi parteciperanno a 4 educational tour alla scoperta dell’offerta turistica del territorio di Bologna – L’iniziativa fa parte della ventesima edizione della Borsa del Turismo regionale (19-23 aprile) promossa da Confcommercio Imprese per l’Italia dell’Emilia Romagna

La scoperta della ricca offerta turistica di Bologna e della sua provincia sono al centro, il 20 e 21 aprile, di quattro educational tour scelti, complessivamente, da 39 tour operator internazionali provenienti da 13 paesi: Regno Unito, Stati Uniti, Bielorussia, Germania, Francia, Polonia, Austria, Russia, Estonia, Repubblica di San Marino, Danimarca, Italia, Olanda.

L’iniziativa fa parte della ventunesima edizione della Borsa del turismo regionale “Buy Emilia Romagna” che vede presenti 70 tour operator provenienti da 20 paesi, che saranno coinvolti in dieci educational tematici e incontreranno in un workshop sull’offerta turistica emiliano romagnola – venerdì 22 aprile a Bologna presso Palazzo De’ Toschi – 60 seller regionali.

Dal 1995 il Buy Emilia Romagna, promosso da Confcommercio Emilia Romagna, in collaborazione con Apt Servizi, ha portato in regione oltre 3.000 tour operator ed ha coinvolto più di 2500 operatori turistici regionali.

Tour tra arte, terme, Appennino, location wedding, Motor Valley e prodotti tipici

Faranno tappa a Dozza (con visita al borgo Medioevale, all’Enoteca Regionale e cena a base di prodotti tipici) i 13 tour operator mondiali che partecipano il 20 aprile ad un eductour dedicato all’enogastronomia.

E’ invece dedicato alla vacanza attiva in Appennino il programma speciale giornaliero del 20 aprile in collaborazione con l’Unione di Prodotto Appennino e Verde. L’eductour, che vede la partecipazione di 6 tour operator, inizierà a Sasso Marconi (con visita ad un tradizionale mulino per la macina del grano), proseguirà al Parco Storico di Monte Sole, dove saranno presentate le attività che sono possibili da svolgere in Appennino (escursioni naturalistiche, nordic walking) e con un pranzo a base di prodotti tipici. Nel pomeriggio trasferimento a Grizzana Morandi per la visita al castello e a Porretta Terme famosa per le sue acque termali e per il suo Festival musicale (Porretta Soul Festival). Dopo la visita alla rinnovata struttura “Porretta Terme” una cena terminerà la giornata.

Bologna, città accogliente e destinazione wedding, è il tema del terzo eductour organizzato nel territorio dal Buy Emilia Romagna 2016 con la presenza di 7 tour operator. Il tour, organizzato in collaborazione con Bologna Welcome, inizierà a Pontecchio Marconi con la visita ad un Palazzo storico dedicato all’organizzazione di matrimoni ed eventi. Dopo il trasferimento a Zola Predosa per visitare un Palazzo storico anche esso dedicato all’organizzazione di eventi, il gruppo raggiungerà Bologna per vedere alcune strutture ricettive cui seguirà un pranzo a base di prodotti tipici del territorio. Nel pomeriggio il programma prevede una sosta alla mostra dedicata ad “Edward Hopper” a Palazzo Fava. Seguirà un tour a piedi del centro storico con visita a Palazzo Re Enzo e Palazzo Isolani ed il trasferimento a Palazzo di Varignana per la presentazione del nuovo Convention and Visitors Bureau di Bologna ed una cena a base di prodotti tipici.

Il quarto educational tour che interesserà, giovedì 21 aprile il Bolognese, sarà dedicato alla Motor Valley regionale. I 13 tour operator mondiali che vi partecipano visiteranno in mattinata, prima di trasferirsi nel Modenese, il Museo privato “Ferruccio Lamborghini” di Funo di Argelato.