Mortadella che passione

di Corradino Marconi – Giancarlo Roversi, Edizione Cairo

Origine, impieghi culinari, testimonianze e ricordi di personaggi famosi

Mortadella BolognaIL LIBRO – Mortadella che passione fa conoscere, attraverso ricordi, testimonianze e aneddoti, uno dei prodotti della gastronomia italiana più famosi nel mondo. Descrive come si fa, come si mangia e come si conserva la mortadella; ne approfondisce le qualità nutrizionali con Evelina Flachi, direttamente dalla Prova del cuoco; raccoglie le suggestioni di chef noti come Bruno Barbieri e la testimonianza di Oscar Farinetti, che ci rammenta che non c’è niente di meglio di una merenda a base di pane e mortadella. Ci sono poi le interviste a personaggi come Pupi Avati e a sportivi, come Capirossi e Di Vaio, che rivelano il loro amore per questo gioiello della culta Bononia.

Il libro offre anche diversi spunti a chi volesse utilizzare la mortadella non solo in purezza, ma anche come ingrediente in cucina, con ricette e abbinamenti con i vini giusti e, perché no, le birre eccellenti. Si narra anche delle abitudini culinarie di Rossini, bolognese di adozione, di quanto questo salume piaceva a Garibaldi e si ripercorre la storia di uomini illustri nella vita di questo Paese e non solo, che l’hanno apprezzata e degustata nel tempo. 

Insomma, non un prontuario di cucina, non un manuale tecnico e neppure un libro di storia, ma un compendio di tutto questo, un divertissement per tutti: per chi è curioso e per chi vuole saperne di più, per chi si abbandona ai piaceri della gola e chi vuole gratificarsi, per chi soffre di solitudine e per chi ama scoprire qualcosa di buono.

GLI AUTORI

Corradino Marconi, nato a Milano ma bolognese di adozione, dopo la laurea in Economia e Commercio a Bologna, ha lavorato nel marketing della Barilla per molti anni. Ha tenuto corsi di marketing e tecnologia nel settore dell’alimentazione. Attualmente è direttore generale delle aziende Villani Spa e Maletti 1867 Srl, appartenenti a un importante gruppo emiliano del settore agroalimentare. Dal 2011 è presidente del Consorzio Mortadella Bologna Igp e consigliere di ISIT (Istituto dei Salumi Italiani Tutelati).

Giancarlo Roversi, bolognese, laureato in Scienze politiche, giornalista e scrittore, fondatore e direttore di numerose riviste culturali, di turismo, alimentazione e stili di vita. Collaboratore di vari giornali, ha tenuto i corsi di comunicazione turistica presso la Scuola Superiore di Giornalismo dell’Università di Bologna. È autore di un gran numero di libri e saggi di tema storico, artistico, di costume e in particolare legati alla cultura e culture del cibo, alla comunicazione e alla storia della pubblicità.